Premessa

Print Mail Pdf

Premessa

In occasione dell'uscita del Bollettino ULSA n. 21, l'Ufficio intende ringraziare per i 25 anni dalla sua istituzione, avvenuta il primo gennaio 1989 (Solennità di Santa Maria Madre di Dio), tutti coloro (organismi collegiali ULSA, personale ULSA, Collaboratori alla formazione, partecipanti ai corsi di formazione, Avvocati iscritti all'Albo ULSA, personale vaticano) che a qualsiasi titolo hanno collaborato con il nostro Ufficio.

L'occasione mi è gradita per ringraziare il Papa emerito Benedetto XVI per la lettera che ci ha inviato tramite il Segretario di Stato per i 25 anni della Lettera sul significato del lavoro prestato alla Sede Apostolica, per l'udienza al nostro Ufficio in occasione dei 20 anni dalla sua istituzione, per il Motu Proprio Venti anni orsono del 7 luglio 2009, con cui ha approvato il vigente Statuto ULSA, e per tutto il Magistero inerente al lavoro.

Con profonda gioia saluto Sua Santità Papa Francesco, che ringrazio per quanto il Suo Magistero ci sta illuminando dal punto di vista dell'esperienza nel campo quotidiano del lavoro, e per l'attenzione alla comunità di lavoro che ha mostrato (cfr. Lettera al Card. Bertello in occasione della nomina a Vescovo di S. E. Vérgez).

Un saluto infine al Segretario di Stato, Card. Pietro Parolin, con gli auspici di fecondita' apostolica al servizio del Santo Padre insieme ai ringraziamenti al predecessore Card. Tarcisio Bertone, che ha sempre seguito da vicino il nostro lavoro e per la visita al nostro Ufficio in occasione dei 30 anni della lettera di S. Giovanni Paolo II sul significato del lavoro prestato alla Sede Apostolica.

Desidero, inoltre, ringraziare Mons. Sostituto, S. E. Mons. Angelo Becciu, per le due visite presso il nostro Ufficio - avvenute nel secondo semestre 2013 - per portare cordialmente il saluto ai partecipanti ai nostri corsi di formazione e per dare l'incoraggiamento a tenere alta la luce sul moggio, attraverso il proprio lavoro.

Ritengo doveroso, altresì, ricordare la morte, avvenuta il 21 giugno 2013, del già Presidente (dal 1989 al 1994) del Collegio di Conciliazione e arbitrato, Avvocato Gaetano Afeltra, persona che aveva maturato una grande esperienza nella magistratura italiana nelle posizioni apicali, che, una volta pensionato, aveva messo per anni a servizio della Sede Apostolica con zelo, dedizione e gioiosa vivacità apprestando, tra l'altro, le procedure iniziali nella fase di avviamento dell'Ufficio e dirimendo le svariate controversie che a suo tempo pendevano presso il Collegio di conciliazione e arbitrato. La sua attività giurisprudenziale svolta è consultabile in www.ulsa.va. Per lui va la nostra preghiera e a lui il nostro ringraziamento. Ricordo altresì la dipartita, il 31 ottobre 2013, di S.E.R. Mons. Bruno Bertagna, già Rappresentante del Governatorato SCV (1990-1994) al Consiglio ULSA, che con tanta partecipazione ha sempre seguito i lavori del nostro Ufficio ed ha sempre ritenuto importante la motivazione del personale.

La recente canonizzazione del Beato Giovanni Paolo II, istitutore dell'ULSA, ci rende particolarmente onorati e desideriamo mettere l’Ufficio e il suo servizio sotto la sua protezione.

 +G. Corbellini