Comunicazioni

Print Mail Pdf

Copertina Volume piccola

 

 

L’Ufficio del Lavoro della Sede Apostolica è lieto di comunicare la pubblicazione del volume «Servi inutiles sumus», Studi in memoria di S.E.R. Mons. Giorgio Corbellini, compianto Presidente dell’ULSA, con Prefazione del Segretario di Stato, edizione Libreria Editrice Vaticana. Nell'opera sono stati raccolti i contributi scientifici offerti da numerosi Autori che lo hanno conosciuto e stimato.

«Servi inutiles sumus: questa frase evangelica, scelta come motto episcopale da Sua Eccellenza Corbellini, è stata espressa pienamente nella Sua vita al servizio del Vangelo.

 

Dalla Prefazione del Card. Pietro Parolin

 

Servi inutiles sumus: era il motto episcopale scelto da Sua Eccellenza Mons. Giorgio Corbellini, tornato alla Casa del Padre il 13 novembre 2019. E Servi inutiles sumus è il titolo di questa pubblicazione che vuole ricordare il compianto presule e la sua attività pastorale e giuridica posta al servizio del Papa e della Sede Apostolica. All’insegna dell’umiltà, della modestia, condite da un gradevole senso dello humor, si è svolto il lungo servizio prestato alla Santa Sede, dal 1° ottobre 1985 fino alla morte. Egli avvertiva dentro di sé l’importanza e la responsabilità di lavorare direttamente al servizio del Successore di Pietro e di potergli offrire il suo contributo per il buon andamento e il miglioramento di tutta la struttura giuridico-amministrativa della Santa Sede. Tracce di questo servizio alla Chiesa le troviamo nelle pagine di questo volume, in cui vengono raccolti saggi e contributi di esimi specialisti e valenti giuristi. La pubblicazione è attraversata più o meno espressamente dalla presenza del Vescovo Corbellini. Vi è il suo influsso o, almeno, la sua incrollabile convinzione che tutto serve per l’edificazione del Regno di Dio. Egli, infatti, amava la giustizia da ricercare non solo con i mezzi messi a disposizione delle scienze umane, ma anche con la preghiera. A questo proposito, molti lo ricordano mentre passeggiava per il Vaticano recitando il Rosario o sostando in preghiera davanti al Tabernacolo. Questa sua capacità di unire fede e scienza, conoscenza e semplicità, umiltà e competenza rimarrà impressa nella memoria di quanti lo hanno conosciuto e frequentato.

www.libreriaeditricevaticana.va